mercoledì 5 marzo 2008

Sei Ikeadipendente?


Sembra che in Rete stia popolando l'Ikea-game un quiz per testare la propria dimestichezza con gli oggetti in vendita nella catena di negozi low-cost più famosa al mondo. Il gioco presenta dieci nomi, scelti a caso dall’immenso database Ikea e, quindi, sempre diversi, e cinque possibili soluzioni, con tanto di giudizio finale, a seconda del risultato ottenuto.

L'unico aiuto che posso darvi è che Ikea assegna i nomi ai propri articoli in questo modo:

Mobili imbottiti, tavoli da caffè, scaffali, contenitori: Nomi di località svedesi

Letti, armadi, mobili da salotto: Nomi di località norvegesi.

Tavoli e sedie da pranzo: Nomi di località finlandesi.

Librerie: Professioni.

Articoli da bagno: Laghi scandinavi, fiumi e baie.

Cucina: Termini grammaticali.

Sedie e scrivanie: Nomi maschili.

Tende e tessuti: Nomi femminili.

Giardino: Isole svedesi.

Tappeti: Nomi di località danesi.

Illuminazione: Termini dalla musica, chimica, meteorologia, linguaggio nautico...

Copriletti e cuscini: Fiori, piante e pietre preziose.

Oggetti per bambini: Mammiferi, uccelli e aggettivi.

Accessori per tende: Termini matematici e geometrici.

Utensili da cucina: Parole straniere, spezie, erbe, pesci, funghi, frutti o bacche, descrizioni di usi o funzioni.

Scatole, decorazioni, cornici, orologi: Espressioni colloquiali.

Per la cronaca, io non parteciperò al quiz. Sono stata una sola volta in un Centro Ikea e ritengo di aver dato per il resto della mia vita ;-)

1 commento:

Roberta C. ha detto...

beh, mi consideravo si una ikea dipendente ma non ne ho azzeccato uno!
mi consolo o mi preoccupo?